Lezioni di AstrologiaCuriosità astrologicheAstrogenealogia: una diversa lettura del tema natale

01/12/2019by Redazione0
Condivido con piacere un articolo della collega ed amica Rossana Strika che, grazie a studi decennali sulle dinamiche familiari e sull’impatto di queste nella psiche dei componenti di una famiglia, ha elaborato un sistema di lettura del tema natale che permette di prenderne consapevolezza per cominciare un lavoro su di sé.  

Ringrazio di cuore Irene per questo spazio in cui desidero sia rispondere alla curiosità dei lettori rispetto all’Astrogenealogia che esporre la mia visione, divergente in alcuni passaggi dagli autorevoli studi a disposizione in materia di eredità familiare.

Il tema natale, al giorno d’oggi, è stato riconosciuto e rivalutato come un prezioso strumento di indagine personale, fonte continua di scoperta al pari di un fiore che dischiude sempre nuovi petali quando siamo pronti ad annusarne il profumo.

Nella mia visione astrologica e nella mia esperienza personale ciò avviene quando, nel cammino di evoluzione, siamo pronti a cogliere tesori  sconosciuti e ad aprire la nostra interiorità al raggiungimento di traguardi inaspettati.

Facciamo la nostra “irruzione in scena” scegliendo un determinato contesto storico, economico, sociale e familiare, prendendoci in carico silenzioso (per lealtà inconscia al Sistema familiare) un’eredità che si estende oltre i puri tratti somatici. Di generazione in generazione infatti si tramandano in modo frammentato e misterioso le“memorie familiari“ in relazione ai vissuti e alle emozioni dei nostri Antenati.

La nostra esperienza individuale si inserisce all’interno dell’arazzo sistemico poiché il lavoro di scioglimento dei nostri nodi interiori personali contribuisce in parallelo all’evoluzione del Sistema familiare.

Il fiore più bello

Fu Carl Gustav Jung a contemplare l’esistenza, in uno strato più profondo rispetto al nostro Inconscio individuale, di una parte istintuale ed impulsiva non acquisita dalla diretta esperienza, ma ereditata; in questo luogo hanno sede le memorie degli Antenati e le strutture generalizzate nei tempi che ne hanno consentito la sopravvivenza, gli Archetipi: questi rappresentano la sostanza di ciò che Jung definisce Inconscio Collettivo.

Non bisogna tuttavia cadere nel tranello di sentirsi vittime di un fato avverso o incapaci di trasformare energie che abbiamo comunque scelto di portare in scena. Possiamo spesso trovarci di fronte a situazioni antiche che richiedono più lavoro interiore di altre, come se si partisse da una situazione svantaggiosamente delicata, una griglia di partenza spostata all’indietro.

Eppure molte volte sono proprio i contesti meno favorenti la nostra emersione personale che rappresentano il pungolo e lo stimolo continuo del nostro cambiamento.

È proprio in un territorio roccioso che sbocciano i fiori più belli, quelli unici che si distinguono dagli altri, quelli di alta montagna che hanno sviluppato maggior forza.

L’Astro-genealogia è  la rappresentazione dei collegamenti che intercorrono tra i membri di uno stesso Sistema e l’obiettivo di ciascuno di noi è quello di individuarsi al suo interno, trovando la propria via pur onorando chi ci ha donato la vita.
Attraverso il tema natale, forma simbolica del nostro progetto vitale, ci rendiamo portatori di energie potenzialmente trasformative.

Dal punto di vista energetico il concetto di separazione non esiste e facciamo parte di un continuum evolutivo, rappresentando una cellula nel grande corpo del nostro Sistema familiare, un tassello del puzzle.
In tal senso, alcune particolari configurazioni nel nostro tema ci danno indicazione di quale “lavoro” stiamo continuando o completando perché interrotto dai nostri Antenati, a quali memorie stiamo dando voce e in quali settori di vita stiamo evolvendo parallelamente ai nostri Predecessori  in una forma di Amore Incondizionato Interdimensionale.

Potremmo aver scelto di trasformare dinamiche antiche, di spezzare schemi, limitazioni, informando così l’albero genealogico che esistono nuove forme di energia e di esperienza.

Ciò che accade allora si snoda attraverso un duplice binario e, se da una parte stiamo informando in linea ascendente le linee genealogiche che è possibile per noi agire in modo diverso rispetto al passato, dall’altra rappresenteremo per i successori il primo punto di riferimento, quel “precedente” all’interno dell’Albero genealogico che per primo ha esplorato nuovi territori, l'”anello trasmutatore dell’Albero” o di un suo ramo.
Esiste un sottile fil-rouge che scorre tra le generazioni ed è importante ricoprire il nostro corretto posto all’interno del Sistema per potersi permettere una vita piena. L’indagine astro-genealogica ci permette di riconoscere e valorizzare le risorse tramandateci dai nostri Predecessori, vivendole e onorandole all’interno del contesto del nostro progetto vitale, con la consapevolezza della nostra autenticità ed unicità.

Un delicato filo conduttore

Vorrei inoltre sfiorare un’altra tematica: nel mio lavoro mi è stata spesso chiesta indicazione sulla possibile corrispondenza tra i pianeti all’interno del tema ed i componenti della famiglia. Alcuni autorevoli studi in materia, che vertono di più verso la messa in scena di Costellazioni familiari di tipo astrologico, attribuiscono ad ogni pianeta il ruolo di un personaggio; ciò è utile, secondo la mia visione, solo finché non rappresenta un’arma a doppio taglio e, pur apprezzando anche questa visione, nelle mie consulenze tendo a non utilizzarla.

Si rischia infatti di cadere in identificazioni improprie perché in Astrogenealogia si parla di energie e di funzioni svolte, ruoli che si rivelano in maniera ripetuta all’interno delle generazioni. Ci sono famiglie in cui la funzione lunare in casa viene svolta dall’uomo attraverso le generazioni e, viceversa, per quel che riguarda la donna in una distribuzione dei ruoli che diverge dalle apparenze, si tratta di funzioni energetiche.

Identificando il pianeta con una persona specifica si rischia di non considerare questo fondamentale aspetto. È più utile, durante la consulenza, chiedere al nostro interlocutore in quale contesto familiare è cresciuto, e sviscerare assieme ciò che è stato il suo vissuto oltre le apparenze invece di attribuire ruoli stereotipati.

Senza contare che si rischia anche di cadere più facilmente nel tranello della proiezione di responsabilità e del vittimismo perché qualcuno potrebbe ingenuamente affermare di avere un pessimo rapporto con la mamma a causa della Luna lesa (preferisco usare il termine disarmonica) da Saturno.

Ciò che accade invece è di aver scelto quel determinato aspetto nel tema per confrontarsi con un certo tipo di energia e ciò porta a filtrare le proprie percezioni sul materno attraverso quel tipo di lente. La Luna infatti descrive una percezione e potremmo trovare delle Lune molto diverse tra i fratelli nati e cresciuti nella stessa famiglia. Oppure potremmo trovare contatti inaspettatamente e sorprendentemente stretti con le Lune dei figli adottivi o con quelle dei genitori acquisiti.

Secondo me, dal punto di vista astrogenealogico, all’interno della narrazione del tema, acquisiscono importanza alcune particolari configurazioni tra i pianeti e l’importantissima disamina dei giochi nascosti tra i pianeti dispositori degli stessi.

È essenziale infatti scardinare dei copioni automatici che bloccano o, nella migliore delle ipotesi, rallentano la nostra evoluzione. Questo può essere fatto, in prima battuta, solo riconoscendo lo schema per poi “lavorarlo” attraverso tecniche o terapie di vario tipo, dall’olismo alla psicoterapia tradizionale, ognuno secondo l’approccio che più risuona interiormente.

È solamente attraverso l’elevazione della Coscienza individuale che possiamo staccarci dalle ripetizioni e dalle vecchie e stantìe recite permettendoci di chiudere i vecchi sipari e aprirne di nuovi. A nulla ci serve accusare o giudicare sterilmente i nostri Antenati per le sofferenze che viviamo ora, per evolvere serve la comprensione e la dissoluzione di atteggiamenti dettati da reazioni automatiche. L’Astrogenealogia ci serve a comprendere le cose da una prospettiva diversa dall’apparenza, più neutra, lontana dal chiacchiericcio interiore delle nostre credenze e dai giudizi che spontaneamente tendiamo ad emettere. Il mio intento è quello di supportare le persone nella ri-scoperta di una nuova linfa da infondere al proprio albero genealogico attraverso un’esperienza di vita trasformata rispetto al passato, onorando in tal modo la vita che ci è stata donata.

Girarsi verso il successo con gli Antenati in supporto dietro di noi significa cocreare con loro una nuova modalità di lealtà sistemica, una lealtà nell’abbondanza e nell’amore.

E se ognuno di noi si darà il permesso di segare le sbarre delle proprie prigioni interiori e di trasformarsi interiormente nella consapevolezza, si potrà cocreare nel tempo un Collettivo rinnovato.

Un grande abbraccio

Rossana Strika


Mi chiamo Rossana Strika, nata e vissuta finora a Trieste, per gran parte della mia vita ho vissuto vicende familiari intense che mi hanno portato a decidere di mettere la mia esperienza al servizio del Collettivo, fondendo tutto ciò col mio antico amore per l’Astrologia e creandone la mia professione. L’Astrogenealogia è il mio settore di specializzazione e, attraverso consulenze personali e corsi formativi, supporto le persone che si trovano in situazioni di passaggio. Mi definisco come un'”apprendista sul campo”, ho sempre prima vissuto l’esperienza diretta per poi magari in seguito trovare anche la spiegazione nei libri.  

Sito: Rossana Strika Blog

Gruppo di discussione su Facebook: Astrogenealogia della Nuova Era

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

https://www.oroscopodelmese.it/wp-content/uploads/2018/02/white_divider_bottom.png

Il progetto

https://www.oroscopodelmese.it/wp-content/uploads/2018/10/logo-pagina-oroscopo-del-mese.png

Il sito Oroscopo del Mese.it si occupa di Oroscopi e di cultura astrologica: simboli, miti, narrativa e immaginale.

E’ di proprietà di Irene Zanier, astrologa e Life Coach
Professione disciplinata ai sensi della L. 4/2013

Partita Iva 11959030013

Informativa Privacy e Cookies

Contatti

Corso Einaudi, 115 Rivoli (TO) Italia
ire_zan2

Facebook

error: Attenzione: I contenuti sono protetti e di esclusiva proprietà di Oroscopodelmese.it
WhatsApp chat