Astrologia KarmicaIl nodo lunare sud: una coperta di Linus del Karma

C’è sempre qualcosa che ci riesce semplice nella vita.
C’è sempre quel territorio in cui ci muoviamo come padroni di casa, sicuri e confortati.
Ci sono cose che ci vengono facili anche se non esiste una vera spiegazione.

Il nodo lunare sud

Per l’Astrologia Karmica quella zona confortante in cui le cose si sanno fare ed è tutto sotto controllo prende il nome di Nodo Lunare Sud. Che equivale un po’ al nostro passato lontano, a un passato ormai calcificato di incarnazioni e incarnazioni in cui l’anima ha imparato, reiterando le sue esperienze fisiche, un certo numero di tematiche e lezioni.

Il Nodo Lunare Sud esprime cioè quel che abbiamo imparato a fare e a sentire, ma ci segnala anche schemi ripetuti così a lungo da essersi consolidati e aver dato origine a rigidità interiori che di certo rappresentano un intralcio per l’evoluzione dell’Anima.

Forse per questo motivo tradizionalmente il Nodo Sud si è caricato di valenze negative, guadagnandosi il titolo di Cauda Draconis, quasi fosse una bestia malefica annidata nella nostra carta natale. Andiamoci piano però.

Nell’ottica della responsabilità che ognuno è chiamato ad assumersi sul proprio cammino tuttavia, mi sembra opportuno che il Nodo Sud venga trattato per quello che è, bestie malefiche a parte: un indizio di quel che siamo  stati per tanto tempo e che forse è tempo si impari a modificare.

In altre parole la nostra linea di minor resistenza.

Dunque la sfiga non esiste.

Esiste piuttosto la capacità di riconoscere le nostre ombre, guardarle e ritirarle a noi invece di proiettarle continuamente sugli altri o giustificarle con  la cattiva sorte che ci tormenta.

Cosa sono i nodi lunari?

I Nodi Lunari sono quei punti astronomici in cui l’eclittica della Luna interseca il percorso di rivoluzione della Terra attorno al Sole. In ciascun tema natale questo verrà segnalato dalla loro posizione  in una specifica casa e in un determinato segno. Da questo punto di vista se il Sole è il nostro cammino, il nostro progetto di vita per l’incarnazione presente, va da sé che i nodi ne ostacolano la visione come due piccoli black-out. Ma a che servono due punti di pausa dall’energia solare, se così possiamo dire? Magari a fare il punto della situazione. A capire da dove si è partiti e dove si sta andando.

A fare che? Per diventare cosa?

Il Nodo Lunare Sud ci segnala il nostro Start. Il punto da cui nasce la nostra evoluzione, perché poi tutto sommato, se ci siamo dovuti  incarnare nuovamente nel mondo di Maya, non siamo stati poi tanto bravi, non ci è stato sufficiente il tempo per comprendere i segreti del Cosmo e uscire dall’ottica duale del mondo terreno. Magari ci sono delle falle, delle cosette che non siamo stati in grado di integrare a dovere.

Quel Nodo Lunare Sud sembra volerci dire:

Da qua inizia la tua evoluzione. Non tornare indietro, vai avanti anche se ti pesa, perché le novità sono sempre dure da elaborare, ma sono alla base della nostra crescita.

Conoscere la posizione, il segno e gli aspetti del nodo lunare sud (NLS) nello specifico ci permette di capire che cosa abbiamo acquisito nel nostro lontano passato karmico da cui proprio non ci vogliamo separare.

La nostra coperta di Linus Karmica

Non è raro riscontrare nella pratica che le persone o le situazioni cui consentiamo di metterci limiti o zavorre nella vita hanno proprio a che vedere con l’archetipo incarnato nel nostro amato/odiato Nodo Lunare Sud, del quale per altro in noi esprimiamo maggiormente gli aspetti più inferiori e non riscattati.

Un NLS in Gemelli, ad esempio, segnalerà una possibile tendenza del soggetto per molte incarnazioni ad un’eccessiva mercurialità, ovvero un uso della ragione e della mente troppo lontano dal sentire, magari con un certo scollamento dal mondo emotivo che potrebbe aver sterilizzato o inaridito i rapporti umani.

Un NLS Toro potrebbe invece svelarci un’anima che è stata per molto tempo legata alla materia, al denaro, agli aspetti più terreni dell’esistenza, potrebbe indicare una tendenza a considerare troppo i beni materiali rendendoli il fulcro della propria esistenza, oppure al contrario un timore atavico della povertà e dunque un fronte di insicurezza interiore considerevole.

E queste caratteristiche ovviamente possono esprimersi in tali termini anche nel corso della nostra attuale incarnazione incatenandoci alla Ruota Karmica di causa-effetto.

Così l’indicazione che può consentirci la via di fuga da questo circolo vizioso, quella in grado di scuoterci dalla comfort zone esistenziale in cui vivono secoli di errori, è senza dubbio il Nodo Lunare Nord, il punto opposto. La correzione antitetica del tiro che viene messa di fronte specularmente al Nodo Lunare Sud  proprio perché indichi in che modo certi contenuti possano e debbano essere modificati per consentire l’evoluzione di un’ Anima.

Il Nodo Lunare Nord polarizza a livello energetico lo svolgersi della nostra incarnazione evitando che possa livellarsi verso il basso e non ammettere cambiamenti.

Funziona un pò come un potente magnete che ci mette il fuoco sotto i piedi.

Ma come?

C’’è infatti da chiedersi in che modo la dinamica degli opposti che caratterizza i Nodi Lunari possa dialogare con il Sole di ciascuno di noi. Che ruolo ha in tutto questo il Sole, ovvero  il progetto che il segno solare nella nostra carta natale esprime per noi?

Il Sole indica la modalità pratica con la quale dall’archetipo del nostro Nodo Lunare Sud dobbiamo viaggiare verso il Nodo Lunare Nord.
Risponde alla domanda “Come”?

Il Sole è il veicolo con il quale sarà possibile per noi staccarci pian pianino da quella meravigliosa coperta di Linus che rappresenta il nostro Nodo Lunare Sud con tutti i suoi annosi difetti. Ed in effetti mi piace pensare ai pianeti come a grandi Angeli capaci di dispensare la loro enorme energia fino al nostro piccolo piano umano in cui ci dibattiamo per evolvere. Immaginate che grande Angelo possa essere il Sole, e che enorme spinta energetica esso possa esercitare su di noi per scollarci da certe dinamiche consolidate, ripetute, confortanti ma per questo castranti?

Mi piace anche pensare che gli archetipi astrologici possano essere rappresentati come grandi scalinate di una stessa tematica interiore, che si può dunque vivere a vari livelli e piani, più o meno alti, più o meno riscattati. Allora magari dal piano 1 del segno che occupa il nostro NLS,  il nostro Sole di nascita ci dovrà condurre almeno ad un livello 3 nel giro della presente incarnazione.

Il che significa, ovviamente, accettare le sfide che il Sole ci pone, accettare il fatto che ogni volta che vengono messe in discussione le nostre certezze un micro pezzetto del Piano Divino che ci riguarda si sta compiendo.

Chi ha un NLS in Acquario ad esempio sa molto bene come rendersi utile al prossimo, ma sa anche perfettamente come distaccarsi con un certo menefreghismo quando le cose non si mettono nella modalità che gli aggrada; quello che gli manca spesso è il sapersi individualizzare, accettare i riflettori addosso con tutte le responsabilità che da questo scaturiranno. Allo stesso modo non sa rimanere nelle posizioni/questioni scomode. Queste qualità che dovrebbe integrare infatti sono proprie del Leone suo opposto e quindi anche archetipo del Nodo Lunare Nord in tal caso. Il Sole dovrebbe realizzare quella comunicazione necessaria fra gli archetipi dei Nodi come un ponte o un telefono. Un grandissimo operaio costruttore dell’Anima.

D’altra parte laddove avvertiamo fastidio o paura li è la chiave della nostra evoluzione.

I Nostri Nodi Lunari lo sanno benissimo.

Soprattutto quello Sud.

Il cattivo che può diventare il nostro grande tesoro. E se il distacco dalla tematica animica che esso ci specchia può rappresentare facilmente un dolore, mi viene sempre in mente un proverbio Sufi letto da qualche parte  che dice questo:

[Se ti piace il mio articolo condividilo. Su Facebook mi trovi qui: www.facebook.com/AstrologiaKarmicaPerAnimeConfuse]


L’Oroscopo di Febbraio 2019 per il tuo segno lo trovi QUI. Ed è gratis.

Se invece sei curiosa/o di conoscere più a fondo il tuo tema natale, di ricevere una interpretazione personalizzata dell’Oroscopo per un anno o di avere informazione sui prezzi, contattaci attraverso la pagina Contatti oppure telefonandoci.

Puoi anche scriverci solo per sapere come avvengono i consulti, il costo oppure per sapere in che Fase lunare era la tua Luna di nascita (risponderemo gratuitamente).

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

https://www.oroscopodelmese.it/wp-content/uploads/2018/02/white_divider_bottom.png

Il progetto

https://www.oroscopodelmese.it/wp-content/uploads/2018/10/logo-pagina-oroscopo-del-mese.png

Il sito Oroscopo del Mese.it si occupa di Oroscopi e di cultura astrologica: simboli, miti, narrativa e immaginale.

E’ di proprietà di Irene Zanier,

Partita Iva 11959030013

Informativa Privacy e Cookies

Contatti

Corso Einaudi, 115 Rivoli (TO) Italia
ire_zan2

Facebook

error: Attenzione: I contenuti sono protetti e di esclusiva proprietà di Oroscopodelmese.it
WhatsApp chat