Lezioni di AstrologiaLuna nataleLuna in Toro: la Sensuale

Siamo al secondo appuntamento con le Lune di nascita: la seconda della serie Zodiacale, appena dopo la Luna Ariete, è la Luna in Toro.

In questo articolo verranno analizzate, in termini generali, alcune caratteristiche di questa morbida e generosa Luna, la prima dell’elemento Terra. La Luna è solo uno degli elementi che vengono presi in considerazione nel corso di un’interpretazione astrologica: se non sai cosa sia un’interpretazione astrologica puoi dare un’occhiata QUI, dove spiego cos’è il Tema natale e l’utilità che esso può avere nel lavoro di conoscenza di sé.

Per comprendere invece, sempre in termini generali, cosa descrive la Luna, astrologicamente e simbolicamente parlando, ti invito a dare un’occhiata anche al mio precedente articolo “La Luna nel tema natale”. 

Se non sai in che segno si trova la tua Luna puoi scrivermi utilizzando il modulo Contatti: la calcolerò io per te, gratuitamente. Oppure, se ti piace curiosare in autonomia, puoi calcolare il tuo tema natale utilizzando il software messo a disposizione da www.astro.com, nella sezione “Disegno carte del Cielo” oppure su www.astro-charts.com

La Luna in Toro: la Sensuale

Attraverso i ritmi e le sensazioni del corpo troverò la connessione con la Vita.

Il termine “sensuale” oggigiorno è sempre più spesso utilizzato come sinonimo di sessuale, ma questa coincidenza in realtà è solo parzialmente vera. Sensuale, infatti, è ciò che viene provocato e ricercato attraverso i sensi, le sensazioni fisiche, ed in questo processo il corpo riveste una particolare importanza.

E il Toro, segno in cui si inserisce comodamente la Luna, è per eccellenza il segno della Grande Madre, come descritta da Erich Neumann nel suo testo cardine e che assume molteplici forme di Dea a seconda degli aspetti che questa Luna forma nel tema natale: possiamo avere la Grande Madre che conserva e protegge nell’utero cosmico, oppure la Grande Madre Terribile che non permette una reale individuazione perché quello che conta è il bene collettivo. In ogni caso, come scrive anche Lidia Fassio nel suo testo sulla Luna, questa è una Luna che presenta un materno imprescindibile.

Il bisogno di essere madre in qualche forma è fortissimo, come è accentuata, sia in un tema natale maschile che femminile, la capacità di nutrire e prendersi cura. Ed uno degli aspetti ombra di questa Luna è collegato proprio alla sua capacità di nutrire, custodire e possedere: questa è una delle indicazioni che in un tema fanno pensare ad un senso del possesso molto forte, specie se è intensificata da contatti con Plutone o Venere.

Questo non deve far pensare che siamo di fronte ad una Luna non evolutiva in termini psicologici, ma dobbiamo pensare che come per tutte le Lune questo rappresenta un punto di partenza del viaggio di individuazione. Per la Luna Toro il viaggio di scoperta e crescita ed evoluzione inizia osservando con attenzione quello a cui si è attaccati o su cosa si costruisce la propria sicurezza.

Le persone con questa Luna si riconoscono soprattutto per la pazienza e morbidezza nei modi che non saranno mai scomposti o sgradevoli: è la Luna che dona grande soddisfazione se ci si può dedicare alla crescita e al nutrimento di qualche creatura, poco importa che siano figli o animali o piante. La Grande Madre è madre in senso esteso.

Il contatto con la Natura

Il Toro, come segno, è strettamente collegato al concetto di ritmo della Natura, ed è visceralmente connesso alla spontaneità del corpo e proprio per questo la Luna, pianeta simbolicamente collegato a tutto ciò che evolve per fasi, si trova particolarmente a suo agio in questo segno. Infatti la Luna in Toro è nel suo segno di esaltazione e questo significa che tutte le caratteristiche del pianeta, sia in positivo che in negativo, sono aumentate. Quando un pianeta si trova nel suo segno di esaltazione, scrive Demetra George, è “tenuto in alta considerazione e trattato come se fosse un ospite onorevole”.

Il segno del Toro è un segno Fisso di Terra ed è governato dal pianeta Venere: chi nasce con questa Luna ha una natura paziente, pragmatica, perseverante (al limite del testardo) e proprio grazie all’influsso di Venere è in grado di vivere pienamente tutte le gioie della vita. L’armonia della natura, la bellezza di un fiore, il buon cibo, la buona compagnia… qualsiasi cosa stimoli piacevolmente e morbidamente i sensi è estremamente apprezzato.

Astrologicamente La Luna, come abbiamo visto, è collegata anche agli schemi reattivi automatici che vengono messi in atto quando si è sotto stress, ovvero i primi meccanismi di difesa che vengono attivati in stato di “emergenza”: questa è la Luna che di fronte al cambiamento, al caos, ad un attacco e in generale a qualsiasi cosa metta a repentaglio la sicurezza tende a chiudersi in se stessa in attesa di trovare nuovamente il centro per estromettere ciò che l’ha destabilizzata. E’ una chiusura diversa da quella della Luna Cancro che invece tende a diventare imperscrutabile e sfuggente: la chiusura della Luna Toro è più che altro una chiusura affettiva, un allontanamento e un raffreddamento, che le serve a ritrovare un centro e ri-calibrarsi attorno alla nuova situazione.

Il cambiamento è una delle sue paure più grandi assieme a quella dell’abbandono e della perdita del proprio “territorio”: il modo in cui la persona reagirà ai cambiamenti inevitabili che la vita le metterà davanti dipende in larga misura dagli aspetti astrologici che questa Luna fa con i pianeti della destabilizzazione, come ad esempio Urano o Marte. Anche se magari nell’infanzia questi aspetti potranno creare qualche fastidioso effetto collaterale, avranno il pregio di immunizzare al cambiamento.

Chi ha la Luna in Toro tiene in gran considerazione tutto ciò che ha a che fare con le radici, con le sicurezze e con le risorse e questo sia in termini economici che psicologici che spirituali: in alcuni testi frettolosi di astrologia è spesso descritta come materialista e attaccata al tornaconto economico, ma in realtà questo è vero solo in parte.

Il materialismo che alcune volte queste Lune perseguono è da attribuirsi invece alla ricerca di sicurezza che è data appunto dalla creazione di uno stile di vita che segua qualche tipo di ritmo. La ricerca di una stabilità economica è solo uno dei modi in cui questa Luna può tentare di crearsi questa sicurezza che ha in realtà le radici in un più profondo bisogno di stabilità. Nella mia professione mi è capitato di incontrare Lune in Toro che non avevano nemmeno lontanamente in mente l’idea di accumulare beni o denaro (accade più spesso con le Lune Cancro e Capricorno) e che erano felici con quello che avevano, magari poco, anche se quel poco era magari quello su cui basavano il loro senso di identità e sicurezza.

C’è quasi sempre un grosso bisogno di appartenenza: ad una famiglia, ad un gruppo, ad una nazione, all’umanità… insomma, a qualsiasi entità collettiva in cui venga esaltata la similitudine di valori o bisogni comuni: la quadratura di questa Luna al segno dell’Acquario le farà vivere come non gradito o rischioso chiunque sia “diverso”, eccentrico, alieno. Ogni tanto, scherzando con amici che parlano la mia stessa lingua astrologica, ipotizzo le possibili reazioni di chi ha valori Toro di fronte ad una invasione aliena: coalizzati contro il nemico comune capeggiati da qualche super eroe. E ricordo sempre che l’anima della maggior parte degli eroi dei fumetti, come il primo Capitan Marvel (Mar-Vell), è forgiata sulla Luna del loro creatore, Stan Lee, che era proprio in Toro.

Sempre collegato allo stesso bisogno profondo di sicurezza, alcune volte la persona con la Luna in Toro seleziona inconsciamente degli oggetti, spesso fin dall’infanzia, che potranno dargli una sicurezza: Donald Woods Winnicot ha definito questi oggetti “transazionali”, ovvero qualcosa, solitamente oggetti fisici, che forniscono conforto psicologico alla persona, sostituendo progressivamente il legame simbiotico madre-figlio. E così non è inusuale che la persona con Luna Toro conservi una copertina (avete presente la copertina di Linus?), un peluche, un bavaglino e questo accade con ancora maggior probabilità se la Luna occupa determinate case astrologiche collegate alla memoria, come la Quarta, l’Ottava o anche la Dodicesima (in questo ultimo caso, non lo confesseranno mai!).

Chi ha la Luna in Toro ama proprio questo del comfort: avere le proprie cose, la propria casa arredata con oggetti dai colori caldi e morbidi, magari con tanto legno, in modo da creare un nido in cui trovare rifugio.

Quello che è particolarmente importante per chi ha questa Luna è appunto il concetto di comodità e comfort, ma non necessariamente quello di lusso, preferito invece dalle Lune Leone: la persona con Luna Toro cercherà sempre di creare una situazione di agio in qualsiasi cosa faccia e in qualsiasi situazione si trovi. Il rovescio della medaglia è che la ricerca di comodità può portare anche ad adagiarsi sugli allori, specie quando ci si sente in una botte di ferro: la pigrizia è una delle caratteristiche di questa Luna.

L’aspetto più importante che può formare questa Luna è con Venere, suo dispositore, che tenderà nel bene e nel male ad intensificare la sua influenza nel tema. 

La Luna come madre

La Luna, nella carta natale, è indicazione anche dell’immagine archetipica materna (come specifico sempre la Luna nel tema natale di chiunque non è la madre, ma come la madre è stata percepita dalla persona) e mette in evidenza quali caratteristiche della madre sono state più importanti nella formazione della personalità dell’individuo che la possiede nel tema.

La Luna in Toro parla di una madre percepita potenzialmente come estremamente accogliente e morbida, gratificante e di supporto (a meno che aspetti disarmonici non disconfermino questa potenzialità) ma che forse soffriva di eccessiva possessività e questa potrebbe essere una delle principali sfide che la persona dovrà padroneggiare, ovvero imparare ad essere indipendente dato che questa non è una caratteristica che non possiede naturalmente. In un tema natale femminile sarà proprio il tema del possesso ad avere un grande impatto: la donna che possiede questa Luna si batte per preservare ciò che considera suo, anche se preferisce altri mezzi alla guerra aperta. È una Luna socievole, ma preferisce la compagnia di chi la conosce nell’intimo.

In un tema maschile descrive un materno assoluto, spesso percepito come “eccessivo” al punto tale che il femminile sarà sempre un metro di paragone: in positivo sarà proprio questo elemento a dare all’anima di quest’uomo la sua sensibilità e spontanea vicinanza al mondo delle donne. Il tema del femminile, come anche quello della preservazione della maternità e del rapporto con le donne, sono cardinali nella vita di questa persona che tenderà a ricercare delle logiche matriarcali anche nella coltivazione dei rapporti, rifuggendo la lotta e la competizione.

La prevedibilità e l’Arte dell’Agguato

Come già accennato in precedenza, il comfort che questa Luna ricerca è collegato al bisogno di prevedibilità e di sicurezza e quindi la routine, cioè scandire la propria giornata secondo una agendina interiore, è ricercata: in fondo alzarsi al mattino e avere la propria tazza in cui fare il proprio caffè preferito mangiando i biscotti di quella determinata marca è proprio bello, vero? E’ qualcosa che assomiglia molto all’aderenza a dei ritmi naturali. La routine dona stabilità perché è facilmente prevedibile ed è su questa sicurezza che può essere anche la fonte di ansia e insicurezza quando viene a mancare per qualche motivo dato che facendo sempre le stesse cose, non cambiando niente nella propria vita, anche il mondo apparirà sempre uguale.

Preferire muoversi all’interno della zona di comfort è come essere una nave che resta attraccata al porto sognando magari che un giorno salperà.

Questa è la sfida di chi ha la Luna in Toro che può imparare, sfidando gli altri segni Fissi e che rappresentano i suoi punti cardinali, a sviluppare il Coraggio della volontà (Leone) per muoversi verso nuove terre e nuovi orizzonti sconosciuti (Acquario) abbandonando e rinunciando alle abitudini, sprofondando proprio nell’incertezza (Scorpione).

Questa sfida alle abitudini, allenandosi anche a fare cose diverse ogni giorno (cambiare la strada al mattino per andare a lavoro, fare colazione in un bar diverso… rinunciare insomma alle abitudini rassicuranti ) è stato chiamata “Arte dell’Agguato” da Carlos Castaneda, nato probabilmente con una Luna Toro (scrivo probabilmente perché la data di nascita di Castaneda non è certa, amche se probabile).

Scrive Castaneda in “Incontri con il Nagual” che:

“Le routine sono modelli di comportamento che seguiamo in modo meccanico, sebbene non abbiano più senso. Per fare agguati occorre uscire dall’imperativo della sopravvivenza.”

Sfidare quindi le routine è uno dei modi per vedere in che modo questa Luna si attiva di fronte al cambiamento.

Punti di forza della Luna in Toro

  • resistenza
  • morbidezza
  • capacità di nutrire
  • sensualità
  • senso materno spiccato
  • capacità di rendere stabile

Punti critici dalla Luna in Toro

  • ostinazione
  • possessiva / fagocitante
  • dipendente
  • refrattaria al cambiamento

Alcune Lune in Toro famose

Christian Bale, Principe Carlo, Fedez, Matt Dillon, Dennis Rodman, Elias Canetti, Stan Lee, Carlos Castaneda, Piero Pelù, Madre Teresa di Calcutta, Bob Dylan, Elton John, Eckhart Tolle, Cartesio, Till Lindemann (Rammstein), Karl Marx, Carl Gustav Jung, Lisa Bonet, Iggy Pop, Monica Lewinsky, Bill Clinton, Marcel Proust, Simon le Bon, Isabella Rossellini, Amma, Pier Paolo Pasolini.

 


L’analisi personalizzata del tema natale è importante per comprendere bene in che modo la tua Luna si inserisce all’interno della danza di tutti i pianeti e in che modo essi interagiscono tra loro: attraverso l’interpretazione del Tema puoi capire qualcosa in più del tuo modo di amare, di creare relazioni, di creare la narrazione che è la tua biografia.

Nella Pagina “Servizi” troverai la descrizione di tutti i consulti che possiamo fare assieme: se sei interessato all’analisi del tema natale l’opzione è quella della “Iniziazione al tuo tema natale”, mentre se in questo momento vuoi sapere come andranno i prossimi dodici mesi, ottenendo un Oroscopo personalizzato, scorri la descrizione fino a “Previsioni annuali”. Se invece vuoi comprendere il grado di compatibilità astrologica con la persona amata, il servizio “Sinastria” è quello che fa per te.

In ogni caso, non esitare a scrivermi attraverso il modulo Contatto.

Puoi anche scrivermi solo per sapere come avvengono i consulti, il costo oppure per sapere in che Fase lunare era la tua Luna di nascita (risponderò gratuitamente).

L’Oroscopo del mese per il tuo segno invece lo trovi QUI. Ed è gratis.

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

https://www.oroscopodelmese.it/wp-content/uploads/2018/02/white_divider_bottom.png

Il progetto

https://www.oroscopodelmese.it/wp-content/uploads/2018/10/logo-pagina-oroscopo-del-mese.png

Il sito Oroscopo del Mese.it si occupa di Oroscopi e di cultura astrologica: simboli, miti, narrativa e immaginale.

E’ di proprietà di Irene Zanier,

Partita Iva 11959030013

Informativa Privacy e Cookies

Contatti

Corso Einaudi, 115 Rivoli (TO) Italia
ire_zan2

Facebook

error: Attenzione: I contenuti sono protetti e di esclusiva proprietà di Oroscopodelmese.it
WhatsApp chat