Luna PienaLuna NuovaLunaLezioni di AstrologiaAiuto! C’è la Luna Nuova/Piena! Usa le fasi lunari a tuo favore

La Luna, oltre al suo percorso mensile attraverso i 12 segni zodiacali, cambia il suo volto in relazione alla posizione del Sole, suo complementare polare, dando vita al fenomeno delle fasi lunari. Questo è un fenomeno che astrologicamente riguarda tutti i pianeti nella loro costante relazione con il centro del sistema solare, ma che diventa visibile nel caso dell’astro della notte. 

L’essere umano deve essersi accorto fin da subito che la Luna non è mai uguale a se stessa nel corso del mese e questo, dal punto di vista simbolico, deve aver avuto da sempre un certo fascino evocativo. Infatti, come scrive Jules Cashford nel suo libro sulla Luna:

“Molti popoli (…) si riferiscono alla Luna come vagabonda

e ancora:

“Dalle testimonianze di tutte le società più antiche sembra chiaro come l’intento originario dei calendari non fosse secolare ma sacro. Non si trattava semplicemente di registrare e prevedere lo scorrere delle notti e dei giorni, stabilendo dei confini a partire dal loro sorgere e declinare; vennero catturati momenti in cui il tempo sembrava mostrare in trasparenza Una sorgente al di là di se stesso, cui è stato dato il nome di eternità. Ancora oggi siamo soliti dire che il tempo si è fermato così come il tempo vola. Certamente, soltanto le creature immerse nel tempo possono cogliere le differenze tra un momento e l’altro, che ricordano loro il trascorrere del tempo passato, conducendo a una consapevolezza di quest’ultimo in quanto idea. Tuttavia, la fonte di questa consapevolezza (che il giorno cede il passo alla notte, che la luna muta la sua forma) Sembra collocarsi ben oltre le scansioni temporali, entro la struttura immutabile dei cieli.”


Conoscere la fase della Luna è quindi utile sia per avere un quadro più preciso della personalità della persona che la possiede (analizzando la Luna quindi nella sua fase, nel segno, nella casa astrologica e nei rapporti che intrattiene con il resto dei pianeti del Cielo) che per mettere a fuoco gli eventi e le energie di un determinato periodo.

In qualsiasi momento la Luna sta vivendo una delle sue fasi!

Ci sono diversi modi per “studiare” la Luna e questo dipende in larga parte anche da quale sistema viene utilizzato dall’astrologa e dall’astrologo, ma di certo il sistema più immediato è quello di considerare in quale fase si trova il satellite terrestre nel momento dell’osservazione (carta del momento).

Nella carta del Cielo di novilunio e plenilunio (Luna Nuova e Piena) possono prendere parte anche altri elementi del Cielo ed in particolare gli asteroidi che ho cominciato ad inserire con soddisfazione anche nelle mie analisi oroscopiche.

La suddivisione del ciclo lunare

Come scrive Vicki Noble, la Luna è ricca di significati:

“domina tutto ciò che si manifesta e scompare, presiede alla nascita e alla morte permettendo l’esistenza di vite rinnovate ogni volta che noi mutiamo ritmicamente la nostra pelle.”

Sebbene sia possibile dividere il ciclo lunare in diverse sezioni ricevendo informazioni diverse (ne ho parlato nell’articolo sopracitato), generalmente i momenti clou sono quelli della Luna Nuova (associata alla dea Ecate) quando Sole e Luna sono congiunti, e quello della Luna Piena (associata ala dea Selene) quando Sole e Luna sono in opposizione a cui possiamo aggiungere, per motivi tradizionali, anche la fase crescente nel suo primo spicchio, simbolo di rinascita e resurrezione (associata alla dea Artemide).

 

Dal punto di vista astrologico possiamo dare attenzione alle prime due rintracciando nel momento della formazione di questi due aspetti un invito all’attenzione, una sorta di sveglia della consapevolezza:

“La sveglia della Luna Nuova/Piena sta suonando: mi fermo ed osservo. Cosa sta accadendo in Cielo in questo momento? Come mi sento?”

I due momenti, posti a distanza di 14 giorni circa l’uno dall’altro, possono rappresentare uno stop, un richiamo all’interiorità, utili per chi voglia scandire il proprio tempo secondo una ritualità circolare lunare.

Lo scopo cambierà a seconda della persona, ma in ogni caso la Luna, Regina della Notte, è anche l’iniziatrice ai misteri dell’interiorità

Secondo alcuni insegnamenti iniziatici occidentali, l’aspirante discepolo/a può servirsi della Luna proprio in questo modo, organizzando la propria pratica sulla successione delle 13 lunazioni, facendo attenzione a come questi, inserendosi all’interno del proprio tema natale, stimolano alcune parti d’ombra rispetto ad altre e predispongono il lavoro.

Il nome delle Lune e il lavoro interiore

Per comodità di riconoscimento, ad ogni lunazione viene attribuito un nome, generalmente associato all’attività della/con la natura in un determinato periodo e non direttamente ai segni zodiacali coinvolti: è per questo motivo che mi vedrete spesso parlare delle lunazioni chiamandole con il nome di Luna della Quercia, Luna Immacolata, Luna del Vento, Luna della Lepre, Tredicesima Luna, ecc.

Come scrive la già citata Jules Cashford, nel suo importante testo:

“Nell’antichità era la Luna a dare il nome ai mesi, ciascuno a sua volta ripreso dalle fasi mutevoli della Natura. Questo perché la Luna, ripresentandosi ogni mese da un nuovo punto di partenza, permetteva di rendersi conto dell’avvicendarsi delle stagioni. Dodici cicli completi della Luna, che a volte prendono il nome di anno lunare, richiedono 354 giorni (un ciclo alla durata di 29 giorni, 12 ore, 44 minuti e 2,8 secondi che, arrotondati a 29,5 e moltiplicati per 12 danno un totale di 354 giorni). Si tratta di poco più di 11 giorni in meno rispetto all’anno solare che consta di 365 giorni. Ciò significa che, col passare degli anni, le lune e le stagioni tendono a non essere più sincronizzate, poiché le stagioni non seguono la Luna bensì il Sole. Ne consegue, allora, che i nomi non siano più adeguati. (…) Nell’antichità, il grande dibattito sulla struttura del calendario si concentrò principalmente nell’adattare il vecchio anno lunare con il nuovo anno solare, ma la maggior parte dei calcoli non tornavano. Il mese lunare contava 28, 29 o 30 giorni?”

(Per scoprire in che modo è stato possibile attuare questo adattamento ti rimando all’articolo “Le 12 lunazioni e la tredicesima Luna”)

Ogni lunazione ha inizio con la fase di Luna Nuova

In termini generali ogni Luna Nuova è utile per piantare il seme: siamo nella fase oscura del ciclo lunare, assolutamente invisibile, e l’oscurità di questo momento corrisponde simbolicamente alla nerezza dell’impianto dell’ovulo nell’utero materno, terra umana. L’uovo, come il seme piantato nel terreno, muore alla vita di uovo/seme e inizia a trasformarsi in “altro” sulla base di quelle che sono le sue istruzioni genetiche. Allo stesso modo il momento della Luna Nuova richiama la nostra attenzione su quale seme stiamo piantando: è nel momento del novilunio che possiamo fare i conti con i nostri veri desideri e lavorare per sondare le nostre intenzioni. I semi/intenti che vengono lanciati seguiranno un percorso di crescita che li porterà a fioritura nel momento della Luna Piena.

Con il Primo Quarto di Luna il seme che cresce trova le prime resistenze e sperimenta un test mentre espande le sue radici. La parola chiave di questa fase è radicamento e in questo momento possiamo fare delle valutazioni sulla validità di quello che ci siamo prefissati, su come reagiamo ad eventuali ostacoli, e nel caso ci possiamo organizzare per re-direzionare i progetti, i desideri, gli obiettivi.

Ogni Luna Piena, immortalando i pianeti intenti a dialogare tra loro secondo certe dinamiche storiche uniche ed irripetibili, funge anche da amplificatore e da cassa di risonanza di ciò che è contenuto nella carta del momento: con la Luna Piena le tensioni possono vedere uno sfogo, un rilascio, e allo stesso modo un quadro armonico può manifestarsi nella gioia e nella ricchezza. Come ripeto spesso, ogni Luna Piena, come anche ogni Luna Nuova, è unica. Non basta infatti che essa splenda in un segno per manifestare le caratteristiche di quel segno: questo accade ogni anno più o meno nello stesso periodo ed è superficiale descrivere un momento di novilunio e plenilunio solo sulla base del segno in cui si trova la Luna. Non accontentatevi di descrizioni superficiali perché sebbene possano essere piacevoli e utili anche per riflettere, con l’astrologia e con la tradizione hanno ben poco a che fare e servono spesso solo per creare movimento nei blog e sui social.
Il momento della Luna Piena ci regala una istantanea del ciclo lunare durante il quale la Luna è illuminata al suo massimo. Possiamo ora metaforicamente veder spuntare la piantina dei desideri e degli intenti seminati nel momento del novilunio. La Luna Piena, portando “luce” nei settori anche nascosti del nostro Tema Natale, offre l’opportunità di vedere e quindi, se vogliamo, di eliminare ciò che, giunto a maturazione, è pronto per essere lasciato andare nell’ultima fase decrescente della lunazione.

È per questo motivo che sia il novilunio che il plenilunio sono utili per riflettere sugli intenti: il novilunio per quello che vogliamo sviluppare e il plenilunio per quello che vogliamo lasciar andare. Quindi mentre il novilunio è un momento di incubazione, semina e nuovi inizi, il plenilunio corrisponde sempre al completamento di un ciclo attraverso la manifestazione, la raccolta dei frutti (sia quelli deliziosi che quelli un po’ più indigesti) e, grazie alla luce della Luna, è anche un momento di rivelazione delle cose nascoste.

Proprio perché in questi momenti il confronto con l’ombra è più probabile, alcuni noviluni e pleniluni possono essere avvertiti con maggior fastidio e disagio e questo dipende direttamente da a che punto siamo nella conoscenza di noi stessi e noi stesse.

Nella fase di Ultimo Quarto ci troviamo di fronte all’ultimo step e ci prepariamo per “lasciar andare”: in questo momento possiamo fare riflessioni e valutazioni non sulle azioni intraprese, ma proprio ciò che si trova alla base, ovvero le nostre intenzioni, chiedendoci, ad esempio, da dove nasca un pensiero/bisogno/desiderio e cosa ci sia “dietro”. È una fase di crisi, simile a quella avvenuta nella fase di primo Quarto, ma qui la crisi è data dall’apertura all’esterno e l’accettazione di rivedere anche le radici del nostro desiderio ipotizzando, ad esempio, di non averne più bisogno in futuro.


 

NOVITA’ EDITORIALE: IL CALENDARIO DELLE 13 LUNE

Questa estate, dall’incontro di due menti lunari (la mia e quella di Alessandra Donati), ha visto la luce l’idea e la creazione di un calendario, secondo me unico nel suo genere, che gira attorno proprio alla nostra amata Luna e alle sue fasi: il “Calendario delle 13 Lune” (2021).

Devo confessarti di essere molto emozionata per questo annuncio perché quando ci siamo trovate a decidere in che modo strutturarlo ci siamo trovate d’accordo nel constatare che non esiste nessun calendario che metta al centro della scena proprio la Luna! Abbiano così deciso di osare e proporre qualcosa di diverso dal solito: un calendario le cui pagine non hanno inizio con il primo giorno del mese, ma con la fase di Luna Nuova.
Ogni pagina è quindi dedicata e porta il nome di una lunazione diversa per un totale di 13 lunazioni. E non solo: oltre alle 4 fasi (Nuova, Primo Quarto, Piena, Ultimo Quarto) troverai l’indicazione dell’ingresso della Luna in ogni segno zodiacale, i momenti delle eclissi e alcune riflessioni di meditazione e preghiera.

Il calendario esce ad Ottobre 2020 e puoi trovarlo nel “Giardino dei Libri” cliccando qui sotto:

Fammi sapere che ne pensi!

Un abbraccio stellare

Irene

 

 

 

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

https://www.oroscopodelmese.it/wp-content/uploads/2018/02/white_divider_bottom.png

Il progetto

https://www.oroscopodelmese.it/wp-content/uploads/2018/10/logo-pagina-oroscopo-del-mese.png

Il sito Oroscopo del Mese.it si occupa di Oroscopi e di cultura astrologica: simboli, miti, narrativa e immaginale.

E’ di proprietà di Irene Zanier, astrologa e Life Coach
Professione disciplinata ai sensi della L. 4/2013

Partita Iva 11959030013

Informativa Privacy e Cookies

Contatti

Corso Einaudi, 115 Rivoli (TO) Italia
ire_zan2

Facebook

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

© OroscopodelMese.it - Tutti i diritti sono riservati.

error: Attenzione: I contenuti sono protetti e di esclusiva proprietà di Oroscopodelmese.it

Il sito utilizza cookies per migliorare l'esperienza, navigando accetti l'utilizzo dei cookies. Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi